Civico Museo del Mare

via Campo Marzio, 5
+39 040 304 885
+39 040 304 987
museomare@comune.trieste.it
www.museodelmaretrieste.it


Il Civico Museo del Mare, fondato nel 1904, occupa quello che un tempo era l’edificio principale del primo Lazzaretto di Trieste. Offre una documentazione sullo sviluppo della marineria triestina e sull’evoluzione delle navi e degli strumenti di navigazione.

 

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità SI
dove Riva Grumula 14, 1 stallo
distanza dall’ingresso 150 m
percorso prevalentemente in piano, privo di ostacoli

in bus

fermata in prossimità SI
fermata Riva Tommaso Gulli (fr. Piscina coperta)
linee 8, 9
distanza dall’ingresso 180 m
percorso consigliato lungo Riva Grumula in direzione Campo Marzio, successione di quattro attraversamenti pedonali, gli ultimi due con semaforo. Percorso privo di ostacoli e dislivelli, con raccordo sui marciapiedi, su fondo regolare
fermata via Ottaviano (mercato ortofrutticolo)
linee 8, 9
distanza dall’ingresso 180 m
percorso consigliato lungo via Ottaviano in direzione Stazione Centrale fino al doppio attraversamento con semaforo verso via di Campo Marzio. Percorso privo di ostacoli e dislivelli, con raccordo sui marciapiedi, su fondo regolare

Ingresso

ingresso principale

dislivelli NO
zerbino SI
interno
in materiale morbido
non d’intralcio
porta manuale
larghezza battente 96 cm
apertura verso l’interno
pulsante apriporta NO
campanello/citofono SI
a 164 cm da terra
altri ingressi
presenza altro ingresso NO

Spazi interni

biglietteria

altezza bancone 110 cm

distribuzione spazi interni

esposizione su più piani SI
piano terra, Ie II piano
dislivelli interni al singolo piano SI
dove al II piano un gradino di altezza 24 cm più un altro di altezza 12 cm. Inoltre presenza di un soppalco raggiungibile tramite 16 gradini

scale e ascensore

scale SI
facilmente identificabili tramite indicatori tattilo-plantari NO
ascensore NO

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria parziale (solo piano terra)
disabilità visiva nulla
disabilità uditiva totale
visite guidate per esigenze speciali NO
dispositivi facilitatori per la fruizione NO

servizi igienici

servizio igienico attrezzato NO

Altri servizi

bar NO
bookshop SI
spazi fruibili da persone su sedia a ruote SI
guardaroba NO

Ulteriori facilities

Ingresso gratuito per persona con disabilità e suo accompagnatore

Civico Museo d’Arte Orientale

via S. Sebastiano, 1
+39 040 322 07 36
museoarteorientale@comune.trieste.it
www.museoarteorientaletrieste.it


Il Civico Museo d’Arte Orientale ospitato nel Palazzetto Leo, in Cavana, conserva collezioni d’arte orientale, ma anche memorie e ricordi di viaggio, armi, strumenti musicali, testimonianze di vario tipo e reperti di carattere etno-antropologico, provenienti da tutta l’area asiatica, in particolare dalla Cina e dal Giappone, e acquisiti dai Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste a partire dalla seconda metà del XIX secolo.

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità SI
dove piazza Piccola, 3 stalli
distanza dall’ingresso 100 m
percorso prevalentemente in piano, privo di ostacoli

in bus

fermata in prossimità SI
fermata Riva Mandracchio (Excelsior)
linee 8, 9, 10, 24, 30
distanza dall’ingresso 280 m
percorso consigliato percorrere via del Mercato Vecchio fino a via Diaz, via Diaz fino a via dell’Orologio, via Pozzo del Mare fino a via S. Sebastiano. Percorso privo di ostacoli e dislivelli, con raccordo sui marciapiedi, su fondo parzialmente irregolare poiché su pavimentazione storica.
fermata Riva Mandracchio (Palacongressi)
linee 8, 9, 10, 24, 30
distanza dall’ingresso 350 m
percorso consigliato attraversamento pedonale con semaforo su Riva del Mandracchio; percorrere via del Mercato Vecchio fino a via Diaz, via Diaz fino a via dell’Orologio, via Pozzo del Mare fino a via S. Sebastiano. Percorso privo di ostacoli e dislivelli, con raccordo sui marciapiedi, su fondo parzialmente irregolare poiché su pavimentazione storica.

Ingresso

ingresso principale

dislivelli SI
1 gradino di altezza 7 cm
non vi è alcuna attrezzatura per superare il dislivello
zerbino SI
interno
in materiale morbido
non d’intralcio
porta manuale
larghezza battente 83 cm
possibilità di apertura secondo battente
apertura verso l’interno
campanello/citofono NO
pulsante apriporta NO

altri ingressi

presenza altro ingresso NO

Spazi interni

biglietteria

altezza bancone 81 cm

distribuzione spazi interni

esposizione su più piani SI
piano terra, I, II e III piano
dislivelli interni al singolo piano NO

scale e ascensore

scale SI
facilmente identificabili tramite indicatori tattilo-plantari NO
ascensore SI
porta automatica
larghezza 80 cm
 cabina 140 x 110 cm
pulsantiera Braille SI
avvisatore acustico SI

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria totale
disabilità visiva nulla
disabilità uditiva totale
visite guidate per esigenze speciali NO
dispositivi facilitatori per la fruizione NO

servizi igienici

servizio igienico attrezzato SI
dove piano terra, I, II e III piano

Altri servizi

bar NO
bookshop SI
spazi fruibili da persone su sedia a ruote SI
guardaroba SI
non custodito

Ulteriori facilities

Ingresso gratuito per persona con disabilità e suo accompagnatore

Civico Acquario Marino

Molo Pescheria, 2
Riva Nazario Sauro, 1
+39 040 306 201
acquario@comune.trieste.it
www.aquariomarinotrieste.it


Ospitato nell’antica pescheria della città il Civico Acquario Marino di Trieste costituisce un’attrattiva anche come edificio in stile liberty. Al suo interno uno dei più antichi acquari al mondo, istituito nel 1933 e dedicato a conoscere i pesci e i crostacei tipici dell’Adriatico nel loro ambiente. Vi si trova anche un vivarium, con terrari e una vasca centrale nella quale è stato ricreato il biotopo degli stagni carsici.

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità SI
dove Riva Nazario Sauro, 2 stalli
distanza dall’ingresso in prossimità
percorso prevalentemente in piano, privo di ostacoli

in bus

fermata in prossimità SI
fermata Riva Nazario Sauro (Pescheria centrale)
linee 8, 9
distanza dall’ingresso 80 m
percorso consigliato lungo Riva Nazario Sauro in direzione Stazione Centrale. Percorso privo di ostacoli, su fondo regolare
fermata Riva Nazario Sauro (fr. Pescheria centrale)
linee 8, 9
distanza dall’ingresso 90 m
percorso consigliato lungo Riva Nazario Sauro in direzione Stazione Centrale, attraversamento pedonale con semaforo. Percorso privo di ostacoli e dislivelli, con raccordo sui marciapiedi, su fondo regolare

Ingresso

ingresso principale

dislivelli SI
5 gradini di altezza 13 cm
non vi è alcuna attrezzatura per superare il dislivello
zerbino NO
porta manuale
larghezza battente 80 cm
possibilità di apertura secondo battente
apertura verso l’interno
pulsante apriporta NO
campanello/citofono NO

altri ingressi

presenza altro ingresso SI
dove sulla facciata laterale di Riva Nazario Sauro
dislivelli SI
rampa di pendenza agevole
zerbino NO
porta manuale
larghezza battente 62 cm
possibilità di apertura secondo battente
apertura verso l’esterno
pulsante apriporta NO
campanello/citofono SI
a 105 cm da terra

Spazi interni

biglietteria

altezza bancone 97 cm

distribuzione spazi interni

esposizione su più piani SI
piano terra e I piano
dislivelli interni al singolo piano NO

scale e ascensore

scale SI
facilmente identificabili tramite indicatori tattilo-plantari NO
ascensore SI
porta automatica
larghezza 90 cm
cabina 160 x 140 cm
pulsantiera Braille SI
avvisatore acustico NO

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria parziale
disabilità visiva nulla
disabilità uditiva totale
visite guidate per esigenze speciali NO
dispositivi facilitatori per la fruizione NO

servizi igienici

servizio igienico attrezzato SI
dove al piano terra

Altri servizi

bar NO
bookshop SI
spazi fruibili da persone su sedia a ruote SI
guardaroba NO

Ulteriori facilities

Ingresso gratuito per persona con disabilità e suo accompagnatore

Museo Storico del Castello di Miramare – Parco di Miramare

viale Miramare
+39 040 224 143
info@castello-miramare.it
www.castello-miramare.it


Il Castello di Miramare, circondato da un rigoglioso parco ricco di pregiate specie botaniche, fu costruito nella metà dall’Ottocento per volere dell’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo, quale residenza per sé e per la sua consorte Carlotta del Belgio. Offre la testimonianza unica di una lussuosa dimora nobiliare conservatasi con i suoi arredi interni originari.

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità SI
dove parcheggio del museo in viale Miramare, 2 stalli
distanza dall’ingresso 500 m
percorso prevalentemente in piano, privo di ostacoli

in bus

fermata in prossimità SI
fermata viale Miramare (Bivio Miramare)
linee 6, 36
distanza dall’ingresso 700 m
percorso consigliato lungo viale Miramare. Percorso privo di ostacoli, su fondo regolare

Ingresso

ingresso principale

dislivelli SI
rampa di pendenza agevole
zerbino SI
in materiale rigido
non d’intralcio
porta manuale
larghezza battente 100 cm
apertura verso l’interno
campanello/citofono NO
pulsante apriporta NO

altri ingressi

presenza altro ingresso NO

Spazi interni

biglietteria

altezza bancone 118 cm

distribuzione spazi interni

esposizione su più piani SI
piano terra e I piano
dislivelli interni al singolo piano NO

scale e ascensore

scale SI
facilmente identificabili tramite indicatori tattilo-plantari NO
ascensore NO

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria parziale (solo piano terra)
disabilità visiva parziale
disabilità uditiva totale
visite guidate per esigenze speciali NO
dispositivi facilitatori per la fruizione SI
audioguide

servizi igienici

servizio igienico attrezzato SI
dove esterni, in locale dedicato nei pressi delle scuderie

Altri servizi

bar SI
note si trova all’interno del parco, presenza di un gradino di altezza 14 cm per accedervi
bookshop SI
spazi fruibili da persone su sedia a ruote SI
guardaroba NO

Note

Il parco del Castello di Miramare presenta sentieri in ghiaino, alcuni dislivelli e aree in pendenza

Ulteriori facilities

Ingresso gratuito per persona con disabilità e suo accompagnatore
Su preavviso la persona con disabilità può arrivare all’ingresso del Castello in autovettura, percorrendo il viale dei Lecci

Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa

piazza Vittorio Veneto, 1
+39 040 676 42 64
simonchi@posteitaliane.it


Il Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa, situato in un’ala dello storico Palazzo delle Poste Centrali di Trieste, testimonia l’evoluzione del servizio postale dalla metà dell’Ottocento ai giorni nostri, con particolare riguardo al periodo dell’amministrazione austriaca in Friuli Venezia Giulia.

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità SI
dove via Milano 8, 1 stallo
distanza dall’ingresso in prossimità
percorso prevalentemente in piano, privo di ostacoli

in bus

fermata in prossimità SI
fermata via Roma 28 (Poste centrali)
linee 4, 5, 17, 28
distanza dall’ingresso 60 m
percorso consigliato lungo via Roma. Percorso privo di ostacoli e dislivelli, con raccordo sui marciapiedi, su fondo regolare

Ingresso

ingresso principale

dislivelli SI
2 gradini di altezza 15 cm
non vi è alcuna attrezzatura per superare il dislivello
zerbino SI
interno
in materiale morbido
non d’intralcio
porta automatica
larghezza 115 cm
campanello/citofono NO

altri ingressi

presenza altro ingresso SI
dove via Milano, 8
dislivelli SI
rampa di pendenza agevole
zerbino NO
porta manuale
larghezza battente 115 cm
apertura verso l’interno
campanello/citofono NO
pulsante apriporta NO

Spazi interni

distribuzione spazi interni

esposizione su più piani NO
dislivelli interni al singolo piano NO

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria totale
disabilità visiva parziale
disabilità uditiva totale
visite guidate per esigenze speciali NO
dispositivi facilitatori per la fruizione SI
mappe tattili

servizi igienici

servizio igienico attrezzato SI
note apertura su richiesta

Altri servizi

bar NO
bookshop NO
guardaroba NO

Museo della comunità Ebraica di Trieste “Carlo e Vera Wagner”

via del Monte, 5
+39 040 633 819
museumcarloeverawagner@triestebraica.it
www.triestebraica.it/museoebraicotrieste


Il museo della comunità Ebraica di Trieste espone documenti storici di grandissima importanza, una sezione dedicata alla memoria dei deportati triestini durante la Shoah e l’orto lapidario “Gal Avanim” che contiene le ultime testimonianze del vecchio cimitero ebraico di Trieste, situato un tempo sulla stessa via del Monte.

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità SI
dove piazza Benco 1, 1 stallo
distanza dall’ingresso 80 m
percorso in forte pendenza, privo di ostacoli

in bus

fermata in prossimità SI
fermata corso Italia, 13
linee 11, 23, 25
distanza dall’ingresso 120 m
percorso consigliato lungo corso Italia fino a piazza Benco e successivamente lungo via del Monte. Percorso difficoltoso, con dislivelli e tratto su via del Monte in forte pendenza.
note consigliato accompagnatore

Ingresso

ingresso principale

dislivelli SI
2 gradini di altezza 5 cm per l’ingresso al palazzo; ulteriore rampa di 18 gradini di altezza 12 cm per l’ingresso alle sale espositive
non vi è alcuna attrezzatura per superare i dislivelli
zerbino NO
porta manuale
larghezza battente 68 cm
possibilità di apertura secondo battente
apertura verso l’interno
campanello/citofono SI
a 145 cm da terra
pulsante apriporta NO

altri ingressi

presenza altro ingresso SI
dove via del Monte, 7
dislivelli NO
zerbino NO
porta manuale
larghezza battente 74 cm
possibilità di apertura secondo battente
apertura verso l’interno
campanello/citofono NO
pulsante apriporta NO

Spazi interni

biglietteria

altezza bancone 80 cm

distribuzione spazi interni

esposizione su più piani SI
piano terra e I piano
dislivelli interni al singolo piano NO

scale e ascensore

scale SI
facilmente identificabili tramite indicatori tattilo-plantari NO
ascensore SI
porta automatica
larghezza 70 cm
cabina 114 x 77 cm
pulsantiera Braille NO
avvisatore acustico NO

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria parziale
disabilità visiva parziale
disabilità uditiva parziale
visite guidate per esigenze speciali NO
dispositivi facilitatori per la fruizione NO

servizi igienici

servizio igienico attrezzato SI
dove al I piano

Altri servizi

bar NO
bookshop SI
spazi fruibili da persone su sedia a ruote NO
guardaroba NO

Ulteriori facilities

Ingresso gratuito per persona con disabilità
Materiale audiovisivo sottotitolato in inglese e croato
Disponibilità del personale per assistenza

Museo Commerciale

via San Nicolò, 7 – II piano
+39 040 6701 269
+39 040 6701 229
+39 040 6701 234
museocommerciale@ts.camcom.it
www.ts.camcom.it/proposte-del-territorio/proposte-del-territorio-museo-commerciale


Il Museo Commerciale di Trieste ha sede al piano nobile del Palazzo Dreher, conserva documenti e manufatti pertinenti alla storia della Camera di Commercio di Trieste, istituita nel 1755 da Maria Teresa d’Austria. Evidenzia inoltre la centralità dell’ente camerale all’interno del tessuto socio-economico della comunità triestina e giuliana, dal ‘700 in poi.

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità SI
dove piazza della Borsa 13, 1 stallo
distanza dall’ingresso 50 m
percorso prevalentemente in piano, privo di ostacoli

in bus

fermata in prossimità SI
fermata piazza Tommaseo (capolinea 10)
linee 10
distanza dall’ingresso 80 m
percorso consigliato da piazza Tommaseo a via S. Nicolò. Percorso privo di ostacoli, su fondo regolare
fermata piazza Tommaseo (capolinea 17)
linee 17
distanza dall’ingresso 80 m
percorso consigliato dalla banchina attraversamento pedonale con semaforo su piazza Tommaseo in direzione via S. Nicolò. Percorso privo di ostacoli e dislivelli, con raccordo sui marciapiedi, su fondo regolare
fermata piazza Tommaseo (capolinea 28)
linee 28
distanza dall’ingresso 120 m
percorso consigliato dalla banchina attraversamento pedonale su via Einaudi verso piazza Tommaseo in direzione via S. Nicolò. Percorso privo di ostacoli e dislivelli, con raccordo sui marciapiedi, su fondo regolare

Ingresso

ingresso principale

dislivelli SI
1 gradino di altezza 13 cm
non vi è alcuna attrezzatura per superare il dislivello
zerbino SI
interno
in materiale morbido
non d’intralcio
porta manuale
larghezza battente 96 cm
apertura verso l’interno
campanello/citofono SI
a 130 cm da terra
pulsante apriporta SI

altri ingressi

presenza altro ingresso NO

Spazi interni

distribuzione spazi interni

esposizione su più piani NO
note il museo si trova al II piano dell’edificio
dislivelli interni al singolo piano NO

scale e ascensore

scale SI
facilmente identificabili tramite indicatori tattilo-plantari NO
ascensore SI
porta manuale
larghezza 65 cm
cabina 109 x 109 cm
pulsantiera Braille NO
avvisatore acustico NO
note raggiungibile tramite rampa di 20 gradini

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria nulla
disabilità visiva nulla
disabilità uditiva totale
visite guidate per esigenze speciali NO
dispositivi facilitatori per la fruizione NO

servizi igienici

servizio igienico attrezzato NO

Altri servizi

bar NO
bookshop NO
guardaroba NO

Note

Il museo è visitabile previa prenotazione

Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte

via Rossini, 4 – III piano
+39 040 675 88 96
cmsafototeca@comune.trieste.it
www.fototecatrieste.it


La Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte custodisce, cataloga, tutela e rende fruibile il patrimonio locale inerente le testimonianze visive sulla città di Trieste e dintorni dal 1840 ai giorni nostri. La collezione raccoglie due ambiti complementari legati alla realtà culturale e sociale locale: l’attività di documentazione dei Civici Musei e alcuni fondi di fotografi e agenzie del secolo scorso.

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità SI
dove via Machiavelli 5, 2 stalli
distanza dall’ingresso 100 m
percorso prevalentemente in piano, privo di ostacoli

in bus

fermata fruibile in prossimità SI
fermata via Roma 18
linee 5, 17, 24, 28, 30
distanza dall’ingresso 170 m
percorso consigliato lungo via Roma, verso via Rossini. Percorso privo di ostacoli, su fondo regolare
fermata piazza Duca degli Abruzzi L.A.
linee 8
distanza dall’ingresso 60 m
percorso consigliato Riva Tre Novembre verso via Rossini. Percorso privo di ostacoli, su fondo regolare

Ingresso

ingresso principale

dislivelli SI
1 gradino di altezza 6 cm
non vi è alcuna attrezzatura per superare il dislivello
zerbino NO
porta manuale
larghezza battente 97 cm
apertura verso l’interno
campanello/citofono NO
pulsante apriporta NO

altri ingressi

presenza altro ingresso NO

Spazi interni

accoglienza
altezza bancone 110 cm

distribuzione spazi interni

la fototeca si trova al III piano dell’edificio
dislivelli interni al singolo piano NO

scale e ascensore

scale SI
facilmente identificabili tramite indicatori tattilo-plantari NO
ascensore SI
note raggiungibile tramite 2 gradini di altezza 15 cm, superabili mediante rampa
porta automatica
larghezza 86 cm
cabina 140 x 95 cm
pulsantiera Braille SI
avvisatore acustico NO

spazi e arredi

spazi e arredi fruibili da persone su sedia a ruote SI
altezza libera sotto il tavolo 70 cm
profondità libera per un corretto posizionamento della carrozzina sotto il tavolo

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria totale
disabilità visiva nulla
disabilità uditiva totale

servizi igienici

servizio igienico attrezzato SI
dove al piano terra e I piano

Altri servizi

guardaroba SI
non custodito

Note

La consultazione avviene previo appuntamento

Civico Orto Botanico

via Carlo de Marchesetti, 2
+39 040 360 068
+39 348 639 30 55
ortobotanico@comune.trieste.it
www.ortobotanicotrieste.it


Il Civico Orto Botanico espone diverse collezioni di piante suddivise in varie zone, a scopo didattico e ricreativo. Oltre alla ricerca scientifica e alla conoscenza dell’ambiente, l’Orto Botanico di Trieste si propone la conservazione, coltivazione e riproduzione di piante officinali, tessili, alimentari, acquatiche e palustri, succulente e cactacee, varietà orticole locali, flora spontanea del Carso e delle zone adiacenti.

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità NO

in bus

fermata in prossimità SI
fermata via C. de Marchesetti (orto botanico)
linee 25, 26
distanza dall’ingresso in prossimità
note percorso in pendenza; fermata in direzione Chiadino attraversamento pedonale privo di raccordo sui marciapiedi. Consigliato accompagnatore

Ingresso

ingresso principale

dislivelli NO
porta manuale
larghezza battente 103 cm
apertura verso l’interno
campanello/citofono SI
a 115 cm da terra
pulsante apriporta NO

altri ingressi

presenza altro ingresso NO

Spazi interni

punto informazioni

altezza bancone 110 cm
note 1 gradino di altezza 5 cm per accedervi; non vi è alcuna attrezzatura per superare il dislivello

percorsi interni

materiale e tipologia in porfido e in ghiaino, con dislivelli, larghezza e pendenza variabili, non sempre agevoli

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria parziale
disabilità visiva parziale
disabilità uditiva totale
visite guidate per esigenze speciali NO
dispositivi facilitatori per la fruizione SI
percorso con indicatori tattili nella sezione “piante officinali”

servizi igienici

servizio igienico attrezzato SI

Altri servizi

bar NO
bookshop NO
guardaroba NO

Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”

via Rossini, 4 – I e II piano
+39 040 675 40 72
museoschmidl@comune.trieste.it
www.museoschmidl.it


Il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” è ospitato a Palazzo Gopcevich e documenta la storia teatrale e musicale a Trieste degli ultimi due secoli, con raccolta di locandine, fotografie, costumi di scena e storia degli edifici teatrali. Di particolare interesse la raccolta di strumenti musicali, tra cui fortepiano, armonium, e strumenti meccanici quali l’autopiano. Il museo dispone inoltre di una imponente biblioteca ed archivio di rilevanza internazionale, comprendente anche una cospicua raccolta di manifesti e programmi.

Raggiungibilità

in auto

area parcheggio in prossimità SI
stalli per persona con disabilità SI
dove via Machiavelli 5, 2 stalli
distanza dall’ingresso 100 m
percorso prevalentemente in piano, privo di ostacoli

in bus

fermata fruibile in prossimità SI
fermata via Roma 18
linee 5, 17, 24, 28, 30
distanza dall’ingresso 170 m
percorso consigliato lungo via Roma, verso via Rossini. Percorso privo di ostacoli, su fondo regolare
fermata piazza Duca degli Abruzzi L.A.
linee 8
distanza dall’ingresso 60 m
percorso consigliato Riva Tre Novembre verso via Rossini. Percorso privo di ostacoli, su fondo regolare

Ingresso

ingresso principale

dislivelli SI
1 gradino di altezza 6 cm
non vi è alcuna attrezzatura per superare il dislivello
zerbino NO
porta manuale
larghezza battente 97 cm
apertura verso l’interno
campanello/citofono NO
pulsante apriporta NO

altri ingressi

presenza altro ingresso NO

Spazi interni

biglietteria

altezza bancone 110 cm

distribuzione spazi interni

esposizione su più piani SI
note l’esposizione si trova al I e al II piano dell’edificio
dislivelli interni al singolo piano NO

scale e ascensore

scale SI
facilmente identificabili tramite indicatori tattilo-plantari NO
ascensore SI
note raggiungibile tramite 2 gradini di altezza 15 cm, superabili mediante rampa
porta automatica
larghezza 86 cm
cabina 140 x 95 cm
pulsantiera Braille SI
avvisatore acustico NO

fruibilità dei contenuti

disabilità motoria parziale
disabilità visiva parziale
disabilità uditiva totale
visite guidate per esigenze speciali NO
dispositivi facilitatori per la fruizione SI
audioguide

servizi igienici

servizio igienico attrezzato SI
dove al piano terra e I piano

Altri servizi

bar SI
note raggiungibile tramite 2 gradini di altezza 17 cm; previsto altro accesso privo di dislivelli dall’area antistante gli ascensori
spazi e arredi fruibili da persone su sedia a ruote SI
altezza libera sotto il tavolo 70 cm
profondità libera per un corretto posizionamento della carrozzina sotto il tavolo
bookshop SI
spazi fruibili da persone su sedia a ruote SI
guardaroba SI
non custodito

Note

Alcuni pezzi della collezione sono esposti sui pianerottoli delle scale, non raggiungibili da visitatori su sedia a ruote

Ulteriori facilities

Ingresso gratuito per persona con disabilità e suo accompagnatore